Istituito nel 1983 e inaugurato nel 1989,il Museo Civico di Scienze Naturali espone la collezione ornitologica Priolo, iniziata nel 1939 e originariamente dedicata alla sola avifauna italiana; nel tempo la collezione si è estesa agli uccelli esotici ed è composta attualmente da circa 400 specie diverse. La raccolta geologica, realizzata da Luigi Lino, è composta da fossili, minerali, rocce e conchiglie, raccolte per la maggior parte in Sicilia. Pezzo forte del museo è un diorama stupendo che riproduce la scena dell’estinzione dei grifoni.

La collezione divenne così un bene pubblico  e fu affidata al Comune di Randazzo. Le 389 specie d’uccelli, appartenenti ad 80 famiglie furono adeguatamente sistemate nei locali dell’Istituto Santa Giovanna Antida a cui si aggiunsero le collezioni del naturalista Dott. Luigi Lino. Il Museo ha lo scopo di contribuire al progresso  ed alla diffusione della cultura naturalistica attraverso la raccolta, l’incremento e la valorizzazione delle collezioni.