Sala Oinochoe Vagliasindi

Nella Sala centrale del primo piano del museo, detta "sala Oinochoe Vagliasindi", è esposto l'esemplare più pregevole della collezione: l'omonimo vaso a figure rosse con il mito dei Boreadi. Al centro del vaso è raffigurata la punizione delle Arpie da parte dei Boreadi. Esse erano state inviate dagli dei a tormentare il re cieco Fineo, in grado di prevedere il futuro. L'unicità dell'oinochoe risiede nel raro mito in essa rappresentato. Le vetrine ai lati della sala contengono numerosi oggetti e utensili in bronzo e una collezione numismatica costituita da monete che vanno dall'età greca al periodo borbonico.