Sala Phitoi

Al piano terra del Castello, vi è la Sala "de li crozzi" o "pozzo dei sepolti vivi", che ospita due pithoi, vasi di grandi dimensioni utilizzati anticamente per contenere liquidi o derrate alimentari. Uno risale all'età preistorica ed è stato rinvenuto in contrada Donna Bianca,  mentre l'altro, di dimensioni minori, proveniente da contrada Feudo, è di età greca così come suggerisce un'iscrizione in caratteri greci presente sul corpo del vaso.